NORMATIVA PARAFARMACIE




 

INFORMAZIONI UTILI PER ATTRIBUZIONE CODICE UNIVOCO:

>> N. telefonici diretti del Ministero: 06/59942245 - 06/59942717

>> Mail: traccia.farmaci@sanita.it

_________________________________________________________________

MODULISTICA:

>>Modulistica on line

>> Aggiornamento del tipo di medicinali venduti dagli esercizi commerciali

>> DGR Basilicata su applicazione art. 5 L. 248/2006

_________________________________________________________________

ADEMPIMENTI:

>> Delibera ASL:  vigilanza sui medicinali venduti in parafarmacia

>> Posizione Enpaf titolari parafarmacia

>> Insegne

>> Vendita farmaci online

>> Divieto di attivare tirocini extracurriculari (Conf. Stato-Regione 25.05.2017)

_________________________________________________________________

NORMATIVA NAZIONALE:

>> LEGGE 4 AGOSTO 2006 N. 248 (LEGGE BERSANI)

>> Liberalizzazioni (L. 24 marzo 2012, n. 27) con disposizioni di interesse per le parafarmacie

>> SENTENZA CORTE COSTITUZIONALE SU AUTODIAGNOSTICA IN PARAFARMACIA

>> SCONTI SUI FARMACI: NUOVE NORME

>> Trasparenza sui prezzi dei farmaci senza obbligo di ricetta

>> CIRCOLARE MINISTERIALE N. 3 DEL 03/10/2006

>> DECRETO 8 NOVEMBRE 2012 Requisiti relativi agli esercizi commerciali di cui all'articolo 5, comma 1, del decreto-legge 4 luglio2006, n. 223 che allestiscono preparazioni galeniche officinali che non prevedono la presentazione di ricetta medica

>> DECRETO 9 MARZO 2012 SUI NUOVI REQUISITI

>> Vendita farmaci uso veterinario:

Nelle parafarmacie e' possibile vendere i medicinali veterinari, anche se soggetti a prescrizione medica, ad eccezione di quelli di cui all'art. 45 del D.P.R. 09-10-1990, n. 309 (stupefacenti).

Il Ministero della salute, con circolare n. 3/2006, aveva precisato che nelle parafarmacie potevano essere venduti i medicinali veterinari ad esclusione di quelli soggetti a prescrizione medica. Con il DL 1/2012, e successiva conversione, sono inclusi anche quelli con prescrizione medica.

Per queste tipologie, occorre pero' rispettare i requisiti di cui al DM 19/10/2012: VEDI DECRETO